In News

In seguito all’ennesimo naufragio avvenuto fra il 18 e il 19 aprile al largo delle coste libiche, in cui è stimato abbiano perso la vita circa 900 migranti,  il 23 aprile si è tenuto a Bruxelles un Consiglio Europeo straordinario sulle pressioni migratorie nel Mediterraneo.

Durante il vertice sono state discusse le misure che stati ed istituzioni europee devono adottare in modo da mettere fine alle stragi del Mediterraneo, che si fanno sempre più frequenti e drammatiche.

Gli obiettivi del consiglio sono quelli di assicurare che tutti gli stati dell’Unione applichino le medesime misure in materia di asilo; rinforzare leggi che combattono il traffico di vite umane; proteggere i confini dell’Unione aumentando il budget di Frontex; cooperare con gli stati non membri in modo da facilitare il rimpatrio di migranti irregolari; promuovere la migrazione legale di individui con competenze utili in Europa.

Il testo completo delle linee guida del Consiglio Europeo è consultabile sul sito della Commissione Europea http://ec.europa.eu/priorities/migration/index_en.htm

Digitare il termine da cercare e premere invio