Tirocini Al Parlamento Europeo

Per partecipare alla formazione professionale dei cittadini e permettere loro di familiarizzarsi con il funzionamento dell’Istituzione, il Parlamento europeo offre loro varie possibilità di tirocinio presso il proprio Segretariato generale, nonché visite di studio. Sono proposti diversi tipi di tirocini, retribuiti o non retribuiti: tirocini opzione generale, tirocini opzione giornalismo, e tirocini per traduttori

Opzione generale o di giornalismo (Borse di studio Schuman) – Tirocini retribuiti

I tirocini retribuiti sono concessi unicamente ai laureati di università o di istituti equivalenti.Il loro scopo è quello di permettere ai tirocinanti di completare le conoscenze che hanno acquisito nel corso dei loro studi e di familiarizzarsi con le attività dell’Unione europea e in particolare del Parlamento europeo.

I tirocini retribuiti comprendono:

  • i tirocini Robert Schuman, opzione generale
  • i tirocini Robert Schuman, opzione giornalismo

I candidati ai tirocini Robert Schuman, opzione generale, devono altresì provare di aver elaborato, contestualmente a un diploma universitario o per una pubblicazione scientifica, un lavoro scritto di una certa consistenza. Uno di questi tirocini, denominato “borsa Chris Piening”, potrà essere assegnato a un candidato il cui lavoro sia stato consacrato in particolare alle relazioni tra l’Unione europea e gli Stati Uniti. I candidati ai tirocini Robert Schuman, opzione giornalismo, devono inoltre avere una competenza professionale comprovata da pubblicazioni, o dall’iscrizione all’ordine dei giornalisti di uno Stato membro dell’Unione europea, o dall’acquisizione di una formazione giornalistica riconosciuta negli Stati membri dell’Unione europea o negli Stati candidati all’adesione. La durata dei tirocini retribuiti è di cinque mesi.

Tirocini non retribuiti

Il Parlamento europeo offre ai giovani in possesso di un diploma di scuola superiore che dia accesso all’università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, la possibilità di svolgere tirocini pratici non retribuiti che sono riservati in via prioritaria ai giovani che devono compiere un tirocinio nell’ambito del loro corso di formazione. Tale tirocinio deve essere previsto nell’ambito:

  1. del piano di studi di un’università o di un istituto di livello equivalente,
  2. della formazione professionale di alto livello organizzata da un ente senza scopo di lucro (segnatamente istituti o organismi pubblici),di un obbligo per l’accesso all’esercizio di una professione,

La durata dei tirocini non retribuiti va da uno a quattro mesi, con una possibilità di deroga.

Programma pilota di tirocini per persone con disabilità

Il Parlamento europeo promuove le pari opportunità ed incoraggia donne e uomini con disabilità a presentare domanda per partecipare ai suoi programmi di tirocinio. Nel 2006, come misura di azione positiva, il Parlamento europeo ha svolto uno specifico programma di tirocinio per persone con disabilità.

Il Parlamento europeo offre tirocini retribuiti alle persone con disabilità, come misura di azione positiva volta ad agevolarne l’integrazione sul posto di lavoro.

Tali tirocini sono concessi sia a chi possieda un diploma di laurea rilasciato da università o da istituti equivalenti sia a chi possieda qualifiche di livello inferiore a quello universitario. Scopo del programma è offrire ad un certo numero di persone con disabilità un’esperienza di lavoro significativa e preziosa nonché l’occasione di familiarizzarsi con le attività del Parlamento europeo.

La durata di un tirocinio retribuito è cinque mesi non prolungabile. Il tirocinio non costituisce per il tirocinante l’assunzione al Parlamento europeo.

Tirocini retribuiti per traduttori

I tirocini retribuiti per traduttori sono riservati ai titolari di un diploma universitario di laurea o di un diploma equipollente e hanno l’obiettivo di consentire loro di completare le conoscenze che hanno acquisito nel corso dei loro studi e di prendere dimestichezza con l’attività dell’Unione europea ed in particolare del Parlamento europeo. Ogni candidato a un tirocinio retribuito per traduttori:

  • deve essere cittadino di uno Stato membro dell’Unione europea o di un paese candidato all’adesione;
  • deve aver compiuto il diciottesimo anno di età all’inizio del tirocinio;
  • non deve aver già beneficiato di un tirocinio retribuito o di un incarico retribuito di più di quattro settimane consecutive presso un’istituzione europea, un deputato o un gruppo politico del Parlamento europeo;
  • deve aver completato, entro la data limite per la presentazione delle domande, studi universitari di una durata minima di tre anni;
  • deve avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea o della lingua ufficiale di un paese candidato all’adesione all’Unione europea e un’approfondita conoscenza di altre due lingue ufficiali dell’Unione europea.

La durata dei tirocini retribuiti per traduttori è pari a tre mesi. I tirocini possono essere prorogati a titolo eccezionale per una durata massima di tre mesi.

Tirocini non retribuiti per traduttori

Il Parlamento europeo offre ai giovani che hanno intrapreso studi superiori presso università o istituti di livello equivalente la possibilità di effettuare tirocini non retribuiti. Tali tirocini sono riservati in via prioritaria ai giovani che debbano compiere un tirocinio nel quadro del loro curriculum formativo.

Ogni candidato a un tirocinio non retribuito per traduttori:

  • deve essere cittadino di uno Stato membro dell’Unione europea o di un paese candidato all’adesione ;
  • deve aver compiuto il diciottesimo anno di età all’inizio del tirocinio;
  • non deve aver già beneficiato di un tirocinio retribuito o di un incarico retribuito di più di quattro settimane consecutive presso un’istituzione europea, un deputato o un gruppo politico del Parlamento europeo;
  • deve avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell’Unione europea o della lingua ufficiale di un paese candidato all’adesione all’Unione europea e un’approfondita conoscenza di altre due lingue ufficiali dell’Unione europea.

La durata dei tirocini non retribuiti per traduttori è da uno a tre mesi. I tirocini possono essere prorogati a titolo eccezionale per una durata massima di tre mesi.

Maggiori info su: http://www.europarl.europa.eu/aboutparliament/it/007cecd1cc/Traineeships.html

0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca