In C.A.S.A. a Ballarò, News, Progetti Per Esempio Onlus

C.A.S.A. a Ballarò si presenta alla città.

Domenica 9 giugno una festa di comunità nel quartiere Albergheria

In occasione del nono anniversario della riqualificazione di Piazza Mediterraneo, sarà ufficialmente presentato alla città il progetto C.A.S.A. a Ballarò, intervento contro la povertà educativa sostenuto dall’impresa sociale Con i Bambini, che nei prossimi tre anni interesserà l’area, le scuole e le famiglie del quartiere Albergheria di Palermo.

Il progetto sarà presentato domenica 9 giugno alle ore 18 a Piazza Mediterraneo a chiusura del “Ballarò Street Soccer”, settima tappa del Mediterraneo Antirazzista Palermo. Una scelta non casuale, visto che C.A.S.A. a Ballarò sostiene diverse attività legate a questa manifestazione sportiva e antirazzista, come i laboratori di preparazione all’evento condotti con i ragazzi dell’ICS “Nuccio-Verga”. Casuale non è neppure la scelta di presentare il progetto a Piazza Mediterraneo: questo sarà infatti uno degli spazi del quartiere recuperati, abbelliti e riqualificati nei prossimi mesi grazie al progetto.

All’incontro parteciperanno Ernesto Paci, vicepresidente di Per Esempio Onlus e coordinatore di C.A.S.A. a Ballarò, Massimo Castiglia, Presidente della I Circoscrizione del Comune di Palermo, Don Enzo Volpe, Direttore della Comunità Salesiana di Santa Chiara, ed Eleonora Marrone, docente dell’ICS “Nuccio-Verga”.

Nel corso dell’evento sarà presentata l’iniziativa “Casa e Spesa a Ballarò”, che prevede la distribuzione gratuita di borse di tela per ridurre il consumo di plastica e promuovere lo shopping al mercato storico di Ballarò, luogo simbolo dell’Albergheria e centro di numerose attività del progetto. A seguire, si terrà la premiazione delle squadre vincitrici del Ballarò Street Soccer, la “cena diffusa” nei bar e nei ristoranti del quartiere e un concerto di musica dal vivo.

Nato sulla scia dell’esperienza di partecipazione spontanea S.O.S. Ballarò, il progetto C.A.S.A. a Ballarò mira a sostenere e potenziare l’azione delle tante realtà che già operano nel quartiere offrendo servizi educativi ai suoi abitanti. Rafforzare l’azione della comunità educante a beneficio dei minori della zona è infatti tra gli obiettivi principali di questa iniziativa, promossa da Per Esempio Onlus (capofila), Anlaids Sicilia, Arci Porco Rosso, Associazione Kala Onlus, Associazione Le Balate, Associazione Libera Palermo contro le mafie, Associazione Santa Chiara, Associazione Sportiva Dilettantistica Ballarò Vipers, Centro per lo Sviluppo Creativo Danilo Dolci, Comune di Palermo, Handala, Istituto Comprensivo “Nuccio-Verga”, Liceo Scientifico “Benedetto Croce”, Rigenerazioni Cooperativa Sociale, SEND, Terradamare Cooperativa Sociale, Università degli studi di Palermo – Dipartimento di Scienze Psicologiche, Pedagogiche e della Formazione. Il progetto è stato selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, attraverso il “Bando Nuove Generazioni”.

 

0

Digitare il termine da cercare e premere invio