In News

La realtà sociale delle bambine, dei bambini e delle donne in Italia e nel mondo. È questo il tema della ricerca condotta dall’organizzazione non governativa WeWorld nel documento INDEX 2017, che è stato presentato lo scorso 30 maggio presso l’Istituto Arrupe.

 

Dopo una breve introduzione sul documento, l’incontro si è focalizzato sulla realtà della città di Palermo, dove WeWorld collabora attivamente con l’associazione Per Esempio nella realizzazione di progetti contro la dispersione scolastica e a sostegno delle donne a rischio di esclusione nei quartieri di Ballarò, Borgo Vecchio e Zen.

 

L’incontro, aperto da Nicoletta Purpura e Anna Staropoli dell’Istituto Arrupe, è stato moderato dal padre comboniano Domenico Guarino. Stefano Piziali di WeWorld ha presentato il contesto e i risultati della ricerca Index 2017; Claudio Arestivo di Per Esempio Onlus ha illustrato i progetti realizzati insieme a WeWorld per favorire i livelli di inclusione dei bambini, delle bambine e delle donne raggiunte.

 

La presentazione di Index 2017 è stata lo spunto per un bilancio dei livelli di inclusione ed esclusione delle fasce sociali interessate dall’indagine, al quale hanno partecipato Maria Rosaria Lotti di “Le Onde Onlus” con un’analisi della situazione femminile, Lino D’Andrea, con un contributo legato alla sua esperienza di Garante per l’infanzia del Comune di Palermo, e Anna Ponente, Direttore del Centro Diaconale “La Noce” – Istituto Valdese, con un intervento sul tema dei migranti e dei rifugiati a Palermo.

0

Digitare il termine da cercare e premere invio