In Edu-Action 2.0, Progetti Per Esempio Onlus

Dall’esperienza realizzata tra il 2016 e il 2017 con il progetto Edu-Action, nasce l’idea di Edu-Action 2.0. Questa iniziativa rappresenta infatti il secondo capitolo di un percorso pensato per favorire la mobilità transnazionale e l’apprendimento non formale da parte di giovani youth workers che lavorano in organizzazioni impegnate nella lotta alla dispersione scolastica.

 

Il 12 e il 13 febbraio prossimi si terrà a Palermo l’incontro di lancio dell’iniziativa, che avverrà alla presenza dei rappresentanti di Per Esempio Onlus – che coordina il progetto – Asociación Uruguaya de Difusión del Español como Lengua Extranjera – Audele (Uruguay), Asociación Mundus (Spagna), Resource Hub for Development (Kenya), Seiklejate Vennaskond (Estonia) e Campaign for Change (Nepal).

 

Acquisire e scambiarsi nuove tecniche e competenze legate al lavoro con i bambini a rischio di abbandono scolastico sarà l’obiettivo dell’esperienza dei dodici youth workers coinvolti, tutti operatori delle organizzazioni partner del progetto. Grazie ad Edu-Action 2.0 questi avranno la possibilità di svolgere un mese di coaching presso la loro organizzazione di invio e un altro mese di affiancamento (job shadowing) all’estero presso una delle organizzazioni partner.

 

Attività trasversale a tutto il progetto sarà una ricerca sull’impatto dell’educazione non formale e dello youth work sull’educazione formale e sulla prevenzione dell’abbandono scolastico. Nel corso di Edu-Action 2.0 saranno inoltre realizzate una pubblicazione e una campagna di sensibilizzazione sull’importanza dell’educazione e sulle conseguenze dell’abbandono scolastico.

 

Edu-Action 2.0 (Capacity Building in the field of Youth – ACPALA) è un progetto co-finanziato dal programma europeo Erasmus+. Avrà luogo fino ad aprile 2020.

Per maggiori informazioni, consultare il link https://peresempionlus.org/progetti/edu-action-2-0/

0

Digitare il termine da cercare e premere invio